Civile

Vecchi screzi non possono impedire ai nonni di avere rapporti con i nipoti

di Francesco Machina Grifeo

Il diritto dei nonni di mantenere «rapporti significativi con i nipoti minorenni» non può essere pregiudicato da dissidi «ormai remoti e lontani nel tempo» oltreché «obiettivamente superabili usando raziocinio e buon senso». Lo ha stabilito la Sezione per i minori della Corte di Appello di Venezia, con il decreto del 20 novembre scorso , affermando che è uno «specifico compito dei genitori», nell'interesse dei figli, «accantonare i vecchi contrasti, sia pure temporaneamente, o quanto meno tentare di farlo». In ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?