Civile

Da licenziare il direttore delle Poste se non si accorge che il dipendente ruba

di Giampaolo Piagnerelli

Pienamente legittimo il licenziamento del direttore di un ufficio postale che non abbia vigilato sui movimenti avvenuti in filiale e non si sia accorto di appropriazioni indebite effettuate da un proprio dipendente. Lo precisa la sezione lavoro della Cassazione con la sentenza n. 281/2016 . La vicenda - Secondo la Corte, quindi, la misura trova applicazione non solo in tutti quei casi in cui c'è un facere diretto al conseguimento di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?