Civile

Le formule standard non bastano

di Aldo Angelo Dolmetta

In materia di onere della prova e con riferimento a un tema ancor più generale nel quadro della prassi operativa, il Tribunale di Prato, con la sentenza del 13 giugno 2015 , ha precisato che le dichiarazioni standardizzate dei clienti non sollevano la banca dall’adempimento corretto e diligente degli obblighi informativi. La questione riguardava il rilievo probatorio della dichiarazione che il cliente rende con formula standard senza specificare le informazioni trasmessegli e la loro capacità di dimostrare che la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?