Civile

Dopo il giudizio di disconoscimento si perde il cognome

di Andrea A. Moramarco

L'accoglimento del disconoscimento di paternità produce l’estinzione del rapporto di filiazione paterna, cui segue la perdita del cognome originariamente attribuito, sostituito da quello della madre. A meno che il figlio non chieda di mantenere il «vecchio» cognome, in quanto questo costituisce ormai un autonomo segno distintivo della propria identità. Nel caso di specie, il ragazzo aveva chiesto successivamente di mantenere il cognome del padre ottenendo però una risposta negativa dai giudici poiché il giudizio era già definito. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?