Civile

Espropriazione, la conoscenza dell'ordinanza fa decorrere il termine per l’opposizione

Francesco Machina Grifeo

Per il terzo pignorato, ai fini della decorrenza del termine per proporre opposizione agli atti esecutivi, la data di notificazione del precetto non è decisiva qualora egli abbia già avuto conoscenza legale dell'ordinanza di assegnazione. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, ordinanza 14 dicembre 2015 n. 25110 , dichiarando inammissibile il ricorso di un comune abruzzese. Il Tribunale aveva ritenuto tardiva l'opposizione agli atti esecutivi perché il municipio non aveva fornito la prova del momento in cui aveva ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?