Civile

Se il figlio ha un lavoro precario l'assegno di mantenimento va ridotto ma non eliminato

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L'obbligo di versare un contributo economico in favore dei figli non cessa fino a quando questi, una volta maggiorenni, non diventino pienamente autosufficienti da un punto di vista economico. Ciò posto, lo svolgimento di un lavoro non costante e con reddito non certo da parte del figlio non consente la totale eliminazione del contributo, ma può portare ad una sua riduzione. Questo è quanto si afferma nella sentenza 1445/2015 del Tribunale di Treviso . La vicenda ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?