Civile

Sì alla restituzione del prezzo se manca il certificato di agibilità della casa

Francesco Machina Grifeo

La mancanza del «certificato di agibilità» dell'immobile dà diritto all'acquirente di chiedere la risoluzione del contratto e la restituzione del prezzo. Lo ha stabilito il Tribunale di Genova con la sentenza 16 giugno 2015 n. 1922 a seguito dell'inadempimento della parte venditrice che - con scrittura privata contestuale al rogito - si era impegnata a produrlo «nel più breve tempo possibile». Al momento della firma della compravendita, il proprietario dell'appartamento si era presentato dal notaio sprovvisto del ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?