Civile

Patrocinio, incompatibili distrazione delle spese e compensi di lite

di Antonino Porracciolo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Perde il beneficio dell'ammissione al patrocinio a spese dello Stato la parte che si vede rigettare la domanda per difetto di legittimazione. È quanto emerge da un decreto del Tribunale di Caltanissetta (giudice Andrea Gilotta) dello scorso 24 ottobre .Nell'aprile di quest'anno il giudice nisseno aveva definito una causa civile; il legale dell'attrice aveva poi chiesto al Tribunale la liquidazione dei compensi per l'attività professionale prestata in favore della propria assistita, a cui era stato riconosciuto il patrocinio a ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?