Civile

Start-up «innovative» anche se c’è affitto d’azienda

di Angelo Busani e Elisabetta Smaniotto

Può iscriversi come start-up innovativa la società che, una volta costituita, prenda in affitto un’azienda, anche se il suo core business deriva da tale affitto. Lo afferma il ministero dello Sviluppo conomico nella comunicazione n. 155183 del 3 settembre , in risposta al quesito se il contratto di affitto d’azienda rientrasse nel perimetro dell’articolo 25, comma 2, lettera g), Dl 179/2012, che esclude che un’impresa possa iscriversi come start-up se deriva da operazioni di fusione, scissione o cessione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?