Civile

Gratuito patrocinio, scatta la revoca per l'azione pretestuosa

Francesco Machina Grifeo

Scatta la revoca dell'ammissione al gratuito patrocinio qualora il magistrato accerti che l'azione del richiedente sia manifestamente infondata ed egli abbia agito con colpa grave. Per queste ragioni la Corte d'Appello di Milano, sentenza 4 marzo 2015 n. 1000 , ha respinto il ricorso di una donna che chiedeva una cifra monstre per il risarcimento dei danni patiti a causa di una supposta violazione degli obblighi di assistenza familiare gravanti sull'ex marito. E l'ha condannata a pagare 9.500 euro ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?