Civile

Assegno dovuto anche durante la convivenza

di Selene Pascasi

Nessuna sospensione o riduzione dell’assegno di mantenimento, per il periodo in cui il figlio vive col padre. Il mensile stabilito dal giudice a carico del genitore non convivente va inteso, infatti, come una singola “rata” dell’importo, unico, previsto annualmente in favore della prole. A puntualizzarlo, è il Tribunale di Milano, con sentenza del 1 luglio 2015 . Alla base della questione, uno specifico quesito sottoposto ai giudici: il papà è obbligato a pagare il mantenimento previsto in favore della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?