Civile

Embrioni, cade il divieto assoluto di selezione

di Marina Castellaneta

La legge sulla procreazione medicalmente assistita continua a perdere pezzi per mano della Corte costituzionale. È di ieri il nuovo intervento della Consulta che ha dichiarato l’illegittimità della norma della legge n. 40 che considera reato la selezione degli embrioni anche nei casi in cui sia finalizzata ad evitare l’impianto di embrioni affetti da malattie genetiche. Di fronte all’inerzia del legislatore che, malgrado i richiami di Strasburgo, continua a latitare, tocca alla Consulta cercare di rendere non contraddittorio il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?