Civile

Società, la delibera non ritenuta valida va sempre impugnata

di Angelo Busani

Se la deliberazione dell’assemblea o del Cda sia invalida ma non sia impugnata (e non ricorra alcuno dei pochi casi di nullità previsti dalla legge), essa resta, quindi, esecutiva e vincolante per la società, per ciascuno dei soci e nei confronti dei terzi. In sostanza, nel diritto societario, vi è una netta inversione dei principi vigenti nel diritto civile “ordinario”, ove i casi di annullabilità sono solo quelli previsti specificamente dalla legge, mentre ricorre la nullità (e quindi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?