Civile

No all’uso libero di 3 minuti di filmato

di Luciano Daffarra

Uno dei convincimenti che si sono tramandati nel tempo nell’ambito dell’industria dei media italiani riguarda una sorta di “diritto”, che farebbe capo alle imprese del settore, di poter utilizzare liberamente fino a tre minuti materiale protetto appartenente a terzi all’interno dei propri programmi e prodotti audiovisivi. Tale presunto diritto, spesso confuso con il cosiddetto “diritto di cronaca”, troverebbe fondamento in una prassi invalsa per molti anni nel mondo della televisione e dell’audiovisivo e che si è tramandata da impresa ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?