Civile

La crisi penalizza i crediti dei soci

di Giorgio Gavelli

Il principio in base al quale i finanziamenti dei soci erogati in situazioni di squilibrio finanziario vengono soddisfatti solo dopo la soddisfazione degli altri creditori (la cosiddetta postergazione disciplinata dall’articolo 2467 del Codice civile) riguarda anche le Spa «a ristretta base sociale», ma solo se le somme siano state erogate in presenza di una crisi strutturale dell’ente e non di una tensione finanziaria definibile come temporanea. Così si è espresso il Tribunale di Milano con la sentenza n. 9104 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?