Civile

Fallimento, la revocabilità di rimesse in conto corrente

a cura della Redazione Lex 24

Fallimento - Revocatoria fallimentare - Rimesse in conto corrente bancario - Revocabilità - Condizioni - Natura non solutoria - Operazioni bilanciate - Configurabilità - Presupposti - Accordi tra banca e cliente. Per potersi escludere la revocabilità di rimesse affluite su un conto scoperto, in quanto dipendenti da operazioni bilanciate, è necessario il venir meno della funzione solutoria delle stesse, in virtù di accordi intercorsi tra il "solvens" e l'"accipiens", che le abbiano destinate a costituire la provvista di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?