Civile

La banca deve segnalare l'insolvenza alla Centrale rischi anche se ci sono solo difficoltà economiche

di Antonino Porracciolo

L’insolvenza che giustifica la segnalazione alla Centrale rischi della Banca d’Italia non coincide con la nozione prevista dalla legge fallimentare, ma riguarda ogni stima negativa della situazione economico-patrimoniale del debitore. È quanto afferma la Corte d’appello di Caltanissetta (presidente Perriera, relatore Canto) in una sentenza dello scorso 6 maggio . Il giudizio è stato promosso da un professionista, dopo che la banca presso cui era titolare di un conto corrente lo aveva segnalato alla Centrale rischi. Il giudice di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?