Civile

I compensi del consulente nel processo fallimentare

di Plus Plus24 Diritto

Il consulente di parte svolge, nell’ambito del processo, attività di natura squisitamente difensiva, ancorchè di carattere tecnico, mirando a sottoporre al giudicante rilievi a sostegno della tesi difensiva della parte assistita; pertanto, il suo espletamento è riconducibile al contratto d’opera professionale. Ne consegue che il compenso del consulente di parte deve essere determinato sulla base delle relative tariffe professionali. Da ciò si desume che non è possibile ricorrere ai criteri seguiti per la determinazione delle spettanze del consulente ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?