Civile

Condotte inadeguate, la Asl risponde

di Giovanni Negri

Anche se il paziente arriva in ospedale in condizioni disperate e la disponibilità di mezzi e risorse è assai limitata, la struttura sanitaria non va esente da responsabilità. Lo sottolinea la Corte di cassazione con la sentenza n. 21090 della Terza sezione civile, depositata ieri, con la quale è stata confermata la condanna a carico di un’Azienda sanitaria provinciale e a favore della moglie di un uomo deceduto per un infortunio sul lavoro dopo il ricovero in ospedale. L’Azienda ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?