Civile

Mantenimento dei figli, il gap economico non elimina l'assegno per il coniuge debole

Francesco Machina Grifeo

In caso di separazione, l'assegno di mantenimento per i figli non deve essere il frutto di un bilanciamento delle diverse situazioni patrimoniali dei coniugi ma va fissato «in proporzione alle rispettive sostanze e secondo la loro capacità di lavoro professionale o casalingo». Richiamando questo principio - frutto dell'inserimento nel codice civile dell'articolo 316 bis, ad opera del Dlgs 154/2013 in materia di filiazione - la Corte d'Appello di Roma, sentenza 25 maggio 2015 n. 3213 , ha bocciato la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?