Civile

Per la causa «facile» si scende sotto il minimo

di Patria Maciocchi

Se il motivo del contendere è così semplice, come nel caso di un “tamponamento”, il giudice può liquidare le spese di lite scendendo sotto i limiti tariffari. Inutile il ricorso del diretto interessato secondo il quale i giudici avevano commesso un errore di valutazione quando avevano scelto di liquidare i compensi professionali, nel primo e secondo grado di giudizio, scendendo sotto il tetto minimo fissato dalle tariffe valide per i legali in vigore all’epoca (Dm 140/2012). ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?