Civile

Nomina della toga: discrezionale la scelta del Csm

di Patrizia Maciocchi

Roma Il Consiglio di Stato va oltre il suo potere se, nel valutare la delibera con la quale il Consiglio superiore della magistratura attribuisce un incarico al magistrato, entra nel merito della scelta. Le Sezioni unite della Corte di Cassazione, con la sentenza 19787 depositata ieri, tracciano i confini del potere del giudice amministrativo che si esprime in sede di legittimità. Il caso esaminato riguardava la nomina di un presidente aggiunto alla Corte di Cassazione contestata, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?