Civile

Il convivente assegnatario della casa familiare può opporsi al rilascio chiesto dal compratore

di Sabina Anna Rita Galluzzo

La Corte di cassazione con la sentenza n. 17971 del 2015 interviene ancora una volta a tutela e rafforzamento dell'istituto dell'assegnazione della casa familiare, istituto che secondo consolidati principi risponde all'esigenza di garantire l'interesse dei figli alla conservazione dell'habitat domestico, al fine di evitare loro l'ulteriore trauma di un allontanamento dal luogo ove si svolgeva la loro esistenza. Si tratta, precisa a chiare lettere la sentenza in esame, di un istituto finalizzato alla protezione dei figli sia ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?