Civile

Diritto di voto per i condòmini in conflitto d’interessi

di Antonio Scarpa

La Cassazione, con la sentenza n. 19131 del 28/9/2015 , depositata ieri, ha risolto il problema delle conseguenze sul voto in assemblea dei condòmini che siano in conflitto di interessi con il condominio. Si tratta, in particolare, di condòmini che si erano astenuti, per avere un interesse proprio, con riguardo a delibere relative a cause pendenti contro uno di essi e al compenso dovuto all’amministratore. Oggetto della lite era la computabilità, ai fini delle maggioranze necessarie, dei partecipanti che ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?