Civile

La locazione può prevedere l'obbligo di lavori di ristrutturazione

Francesco Machina Grifeo

Nelle locazioni non abitative, oltre al pagamento del canone si può prevedere, sempre come obbligazione principale, anche l'esecuzione di alcune opere di miglioramento dell'immobile. Lo ha stabilito il Tribunale di Milano, sentenza del 14 aprile 2015 n. 4682 , accogliendo la domanda di sfratto per morosità del locatore e condannando il conduttore a pagare una ulteriore cifra commisurata ai lavori non fatti. La vicenda - Il conduttore, convenuto in giudizio, non ha contestato l'omesso pagamento del canone chiedendo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?