Civile

In caso di morte del contumace l'appello va sempre notificato agli eredi

di Mario Piselli

In caso di morte della parte contumace, ancorché non notificata o certificata ai sensi del comma 4 dell'articolo 300 del Cpc , l'appello deve essere notificato agli eredi indipendentemente sia dal momento in cui il decesso è avvenuto, sia dall'eventuale ignoranza, anche se incolpevole, dell'evento stesso da parte del soccombente. Lo afferma la Cassazione con la sentenza n. 16555 depositata lo scorso 6 agosto. Ultrattività del mandato difensivo - In tema di ultrattività del mandato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?