Civile

Scatta la qualifica di dirigente anche senza formale investitura

Francesco Machina Grifeo

La qualifica di dirigente segue di necessità alla attribuzione di ruoli comportanti un alto grado di «professionalità» ed «autonomia» nel perseguimento degli «scopi aziendali» e dunque non può essere subordinata all'obbligo di una «formale investitura» da parte dei vertici aziendali. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza 18165/2015 , chiarendo anche che spetta al datore di lavoro provare che la malattia sopraggiunta (e certificata) durante il periodo feriale non ne abbia pregiudicato il godimento. Il caso ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?