Civile

Le sentenze della Cassazione su famiglia magistrati e peculato

di Giampaolo Piagnerelli

Sanzione disciplinare legittima a carico del magistrato che abbia leso l'onore e il decoro della Procura con condotte arroganti e minacciose. Nel giudizio di divorzio, poi, la domanda di assegno deve essere proposta nel rispetto degli istituti processuali propri di quel rito. Non è ravvisabile, infine, il reato di peculato continuato a carico del medico che visiti pazienti all'interno della struttura sanitaria e si faccia corrispondere le somme in contanti per le prestazioni effettuate

...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?