Civile

Noleggio Juke box, il termine del contratto “prestampato” non è vessatorio

Francesco Machina Grifeo

L'impegno contenuto nelle “condizioni generali” di un contratto di noleggio a mantenere per cinque anni le apparecchiature da gioco all'interno del proprio bar non integra una clausola vessatoria e va dunque rispettato. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza 17579/2015 , accogliendo la richiesta di risarcimento danni di una società attiva nel settore dei giochi (juke box, flipper ecc.) a seguito del recesso anticipato di un cliente. Il caso - Il contratto era stato concluso nel 2006 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?