Civile

Niente spese forfettarie se l’avvocato non le chiede

di Guglielmo Saporito

L'avvocato che chieda la condanna del proprio cliente al pagamento della parcella professionale per aver gestito un contenzioso, può chiedere un importo forfettario per spese (oggi, il 15% a norma del Dm 55 del 2014). Ma se questa specifica voce non è oggetto di una precisa richiesta, il giudice non può provvedere in modo autonomo a liquidare l'importo forfettario. E’il principio stabilito dalla Cassazione civile con la sentenza 17212 del 27 agosto 2015, la quale differenzia la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?