Civile

Rimborso anche per gli interventi senza bisturi

di Mauro Pizzin

L’indennizzo per chi si opera all’estero non può essere negato dall’assicuratore perché sono state utilizzate tecniche non invasive: nella voce interventi chirurgici vanno, infatti, ritenuti ricompresi anche quelli ormai eseguibili senza il tradizionale bisturi. Lo ha stabilito la Cassazione con la sentenza 17020/15 , depositata ieri, relativa ad una controversia tra un avvocato in possesso di una polizza stipulata nel 2001 tramite la Cassa nazionale forense e una compagnia assicurativa in merito all’indennizzo delle spese mediche sopportate in occasioni ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?