Civile

Genitori divorziati, no al trasferimento dal luogo di origine per i figli minorenni

di Antonino Porracciolo

Il genitore divorziato non può portare il figlio in una regione lontana dal luogo in cui il bambino è cresciuto e ha costruito importanti rapporti interpersonali, se ciò è contrario al preminente interesse del bambino stesso. È quanto emerge da un decreto del Tribunale di Caltanissetta dello scorso 28 luglio. La ricorrente, divorziata e madre di un figlio minorenne con lei convivente, ha chiesto di essere autorizzata a trasferire la residenza del bambino in Emilia Romagna, dove intendeva ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?