Civile

Niente rinnovo del permesso di soggiorno per lo straniero “pericoloso”

di Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

È legittimo il diniego del rinnovo del permesso di soggiorno, anche se ottenuto per ricongiungimento familiare, per l'extracomunitario che «in un arco di tempo breve e relativamente vicino» abbia dimostrato «una personalità incline a comportamenti in grado di generare significativo allarme sociale». Lo ha stabilito Corte d'Appello di Milano con la sentenza 6 marzo 2015 n. 1062 accogliendo il ricorso del ministero dell'Interno. La vicenda - Il questore di Milano aveva rigettato la richiesta di rinnovo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?