Civile

AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO – Cassazione n. 16292

Nel caso di procedimento di interdizione di una persona detenuta il giudice competente è quello del luogo nel quale si trova la casa circondariale in cui è rinchiuso l'interessato al momento dell'apertura della tutela essendo irrilevante che in seguito sia stato trasferito in un altro istituto


© RIPRODUZIONE RISERVATA