Civile

Improcedibile il ricorso per cassazione se si deposita una copia informale della sentenza

di Mario Finocchiaro

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

È improcedibile il ricorso per cassazione qualora all'atto della costituzione in giudizio il ricorrente depositi, non una copia autentica della sentenza impugnata – come previsto dall'articolo 369, comma 2, n. 2 del Cpc – ma una copia informale della stessa. Secondo i giudici della Suprema corte (sentenza n. 14207) è irrilevante, al fine di superare la detta improcedibilità la circostanza che in calce all'indice dei documenti inseriti nel fascicolo di parte vi sia certificazione sottoscritta dal cancelliere ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?