Civile

Non c’è danno biologico se la morte è istantanea

di Alessandro Galimberti

Nel caso di morte istantanea in un incidente stradale agli eredi non deve essere liquidato il danno biologico. Le Sezioni unite della Cassazione (sentenza 15350/15, depositata ieri) intervengono per sanare un conflitto giurisprudenziale sorto «consapevolmente» lo scorso anno (sentenza 1361/14) quando una sezione ravvisò l’incoerenza sistematica di una morte «priva di conseguenze risarcitorie», fatto «non accettabile dalla coscienza sociale». Il caso su cui ieri si sono pronunciate le Sezioni unite riguardava un tragico incidente stradale avvenuto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?