Civile

Opposizione a decreto ingiuntivo anche col deposito della “velina”

Francesco Machina Grifeo

Anche nell'opposizione a decreto ingiuntivo, la costituzione mediante il deposito della sola “velina” costituisce una «mera irregolarità» che non ne determina l'improcedibilità. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza 15130/2015, estendendo una prassi ormai pacificamente affermata dalla giurisprudenza di legittimità in materia di costituzione in giudizio.Al contrario, secondo la tesi fatta propria dai giudici di merito, non poteva considerarsi sufficiente per la costituzione in giudizio «il deposito di una copia informale, essendo necessaria la copia integrale dell'atto notificato, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?