Civile

Contratti apparenti: la «causa simulandi» qualifica l’accordo

a cura della redazione Lex24

Individuare il motivo concreto per cui le parti hanno posto in essere un contratto in realtà non voluto, dando vita a una mera apparenza, è rilevante solo per fornire indizi che rivelano l’accordo simulatorio, ma non è indispensabile per la pronuncia di accertamento della simulazione. Corte di cassazione, Sezione I civile, sentenza del 6 luglio 2015 n. 13888 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?