Civile

L’appello si impugna solo con la citazione

di Antonio Scarpa

La Corte di cassazione, con sentenza n. 12359 del 15 giugno 2015, ha affermato che l’appello contro la sentenza di primo grado, che abbia deciso una impugnazione di deliberazione dell’assemblea condominiale, va proposto necessariamente con citazione. Quindi, se l’appello sia stato per errore introdotto con ricorso, l’impugnazione può ritenersi comunque tempestiva soltanto se: fatta nel termine di trenta giorni dalla notificazione della decisione di primo grado, oppure nel termine di sei mesi dalla sua pubblicazione (quando ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?