Civile

Sulla conversione pesano i contratti non più impugnabili

di Daniele Colombo

La decadenza dall’impugnativa del contratto a tempo determinato non impedisce al giudice di valutare il complesso dei rapporti a termine stipulati, per verificare l’osservanza o meno del limite temporale massimo di utilizzo del contratto stabilito dalla legge o dalla contrattazione collettiva. È quanto affermato nella sentenza pubblicata dal Tribunale di Brescia il 18 giugno 2015 (sentenza 391/2015 ) che, nell’accogliere il ricorso, ha tra le altre cose considerato tutti i contratti a termine conclusi con il lavoratore indipendentemente dal ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?