Civile

Divorzio breve in Comune se i figli sono di altre unioni

di Selene Pascasi

La presenza di figli di unioni precedenti e la definizione di un assegno periodico per il coniuge non impedisce alla coppia che vuole lasciarsi di utilizzare la procedura di fronte al sindaco. Il chiarimento è arrivato da alcune circolari del ministero dell’Interno. Ormai, le soluzioni per separarsi o divorziare sono molte: divorzio breve (legge 55/2015), negoziazione assistita dagli avvocati, iter in Comune (Dl 132/2014). Poche, invece, le spiegazioni sugli aspetti applicativi. Vediamo allora di far luce sui ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?