Civile

Locazioni, il conduttore non può mai autoridursi il canone

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In materia di locazioni, il conduttore, se ritiene che si sia verificata una diminuzione nel godimento del bene locato per un comportamento che egli ritiene imputabile al locatore, non può procedere unilateralmente alla sospensione o autoriduzione del canone pattuito. La sospensione totale o parziale dell'obbligazione del pagamento del canone, infatti, è legittima solo quando manca completamente la controprestazione del locatore. Lo ha affermato il Tribunale di Palermo nella sentenza 140/2015 censurando il cd. fenomeno della autoriduzione del canone. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?