Civile

Il compenso dell’avvocato deceduto si trasferisce al figlio togato che continua il giudizio

Giampaolo Piagnerelli

Nell'associazione professionale tra avvocati (nel caso padre e figlio) spetta a quest'ultimo il compenso professionale riconosciuto al genitore deceduto nel corso del giudizio. Questo il principio sancito dalla Cassazione con la sentenza n. 12642/2015 . La Corte si è trovata alle prese con una vicenda che nel merito aveva avuto esiti differenti e che vedeva protagonista un compenso professionale prossimo ai 136 mila euro che secondo i clienti si sarebbe dovuto estinguere con il decesso del difensore senior. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?