Civile

Cancellazione del volo: per la mancata assistenza risarcite le spese vive ma non il danno morale

di Patrizia Maciocchi

Il passeggero che resta a terra per lo sciopero dei piloti non ha diritto al risarcimento del danno non patrimoniale per lo stress e i disagi derivati da una notte passata in aereoporto. La Corte di Cassazione, con la sentenza 12088 , Regolamento comunitario e giurisprudenza della Corte Ue alla mano, esclude che dalla normativa sovranazionale derivi un obbligo del vettore a pagare i danni morali. L’unica strada per ottenere il risarcimento non patrimoniale potrebbe essere quella dell’ordinamento ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?