Civile

Sostituti nei casi di scioglimento

Nell’esercizio del loro incarico, secondo quanto suggerito dalla norma n. 10.9 del Cndcec, i sindaci devono porre particolare attenzione al manifestarsi di eventuali cause di scioglimento della società e al tempestivo intervento degli amministratori per i conseguenti adempimenti. Se da un lato, infatti, l’obbligo di accertamento di una causa di scioglimento della società spetta agli amministratori, è pur vero che, in caso di inerzia degli stessi, il collegio sindacale deve intervenire chiedendone l’accertamento con specifica istanza al Tribunale competente ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?