Civile

Clausole vessatorie, doppia firma necessaria solo nei “contratti per adesione”

Francesco Machina Grifeo

L'efficacia della clausola vessatoria è subordinata alla specifica approvazione per iscritto «nei soli casi in cui sia inserita in contratti con condizioni generali predisposte da uno solo dei contraenti ovvero conclusi mediante sottoscrizione di moduli o formulari». Per cui la specifica approvazione non è necessaria quando «il contratto è stato redatto da entrambi i contraenti e riflette, anche nella clausola vessatoria, il risultato dell'incontro delle volontà delle parti e non la regolamentazione precostituita da una sola di esse». Lo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?