Civile

Appalti, risarcimento per equivalente compatibile con gli effetti dell'azione in forma specifica

diFrancesco Machina Grifeo

In caso di inadempimento dell'appaltatore la domanda di risarcimento per equivalente non può essere respinta per il semplice fatto che potrebbe produrre i medesimi effetti del risarcimento in forma specifica, mai domandato. Lo ha chiarito la Corte di cassazione, sentenza 9879/2015 , accogliendo il ricorso sul punto di una ditta appaltatrice. Il caso - Una Srl aveva citato innanzi al Tribunale di Busto Arsizio un'impresa individuale sua fornitrice, chiedendo che fosse condannata al pagamento delle somme necessarie ad ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?