Civile

Segnalazioni all’Uif senza indagini

di Antonino Porracciolo

L’obbligo di segnalare le operazioni bancarie sospette non richiede indagini preventive, essendo basato sull’astratta idoneità di quelle attività a eludere le norme sull’antiriciclaggio. È quanto emerge da una sentenza del Tribunale di Roma (giudice Carmen Bifano) dello scorso 17 aprile. Il legale rappresentante di una banca era stato sanzionato dal ministero dell’Economia perché non aveva trasmesso all’Ufficio italiano dei cambi alcune segnalazioni relative a operazioni finanziarie sospette. L’uomo ha proposto opposizione contro il provvedimento che gli ingiungeva il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?