Civile

Capitale sociale, il voto plurimo non vincola l’aumento

di Angelo Busani

Se il capitale sociale di una spa è suddiviso anche in azioni a voto plurimo, si pone il problema dell’emissione di nuove azioni in caso di aumento del capitale sociale. Il Consiglio notarile di Roma, in una nuova massima emanata nel maggio 2015, ha precisato che: - in caso di aumento gratuito con emissione di nuove azioni, ai detentori di azioni a voto plurimo spettano azioni del medesimo tipo, in conformità all’articolo 2442, comma 2, del Codice civile; ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?