Civile

Legge Pinto: insuperabile il tetto dei sette anni per la procedura fallimentare anche se complessa

di Patrizia Maciocchi

roma Una procedura fallimentare anche se complessa non può durare più di sette anni. Il countdown, ai fini dell’indennizzo previsto dalla legge Pinto, non deve però partire dalla data di dichiarazione di fallimento ma da quella dell’insinuazione al passivo. La Cassazione, con la sentenza 9452 depositata ieri, accoglie in parte il ricorso di creditori ed eredi per annullare il verdetto che aveva tagliato non solo un anno di indennizzo, giudicando ragionevole una durata di otto anni, ma anche la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?